top of page
IMG_20240510_114953.jpg

Dimore e giardini del Rinascimento

Il Tour

Giorno 1 – ARRIVO – VITERBO – 

Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere.
POMERIGGIO
L’escursione è dedicata alla scoperta della bellissima città di Viterbo, che pur avendo antiche origini risalenti al periodo degli Etruschi, è definita da secoli la città dei Papi, poiché alla metà del XIII secolo vi fu trasferita le sede papale. Luogo dalle grandi tradizioni storiche, la città conserva un assetto monumentale tra i più importanti del Lazio: aristocratici palazzi, monumenti ricchi di opere d’arte di spiccato interesse, suggestivi quartieri medievali, chiese e chiostri di varie epoche, torri slanciate ed eleganti fontane in peperino (la tipica pietra delle costruzioni viterbesi). Durante la nostra passeggiata godremo gli scorci più caratteristici di questo splendido centro medievale e visiteremo l’imponente palazzo dei Papi e la cattedrale di San Lorenzo, il bellissimo Palazzo dei Priori con le sue sale affrescate, oltre alle chiese più importanti, tra le quali la chiesa dedicata alla Santa Patrona Rosa.
Al termine ci recheremo presso una bottega di prodotti tipici per una piccola degustazione delle eccellenze culinarie della Tuscia.
Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Giorno 2 – CAPRAROLA – RISERVA NATURALE LAGO DI VICO – 

MATTINA
Visita di Caprarola, borgo edificato sopra uno sperone a più di cinquecento metri il livello del mare, e lo splendido Palazzo Farnese, una meraviglia assoluta dell’architettura, uno dei più affascinanti esempi di dimora rinascimentale di tutta Europa, residenza dell’omonima famiglia la cui costruzione, su progetto di Antonio da Sangallo (1530 ca.), venne successivamente affidata al Vignola a partire dal quinto decennio del Cinquecento, il quale seppe associare con perfetta aderenza le bellezze del paesaggio circostante con l’invenzione architettonica, in modo da ottenere un’opera che, per la sua originalità e imponenza, non ha eguali. Il pranzo verrà effettuato in uno splendido agriturismo nelle vicinanze del lago di Vico. 
POMERIGGIO
A seguire ci attende una piacevole passeggiata sulle sponde del lago in compagnia di una guida naturalistica che ci farà scoprire le diversità della flora e della fauna presenti nella Riserva naturale.
Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

 

Giorno 3  – BOMARZO – AZIENDA AGRICOLA (VINO&OLIO) CASTIGLIONE IN TEVERINA –

MATTINA
Visiteremo il Parco dei Mostri di Bomarzo, fatto realizzare da Pier Francesco (Vicino) Orsini, originale e romantico personaggio del Rinascimento italiano, intorno alla metà del 1500. Una splendida scenografia naturale si fonde con la fantasia un po’ grottesca delle imponenti sculture, realizzate in pietra vulcanica, tra le quali spicca il piccolo tempio a forma ottagonale fatto costruire in memoria di Giulia Farnese, moglie dell’Orsini.
POMERIGGIO
Al termine della visita trasferimento in direzione di Castiglione in Teverina. Nel cuore di una zona in cui la viticoltura vanta una tradizione antica, si trova una prestigiosa azienda agricola che offre una produzione di vini doc e olio extra vergine d’oliva. L’azienda con i suoi terreni, è situata su una delle splendide colline dell’alta teverina laziale, ad un’altezza che va dai 300 ai 450 metri sopra il livello del mare e con un’estensione totale di 40 ha, tra vigneti, oliveti e seminativo. L’appartenenza ad una famiglia tradizionalmente frantoiana, la personale esperienza olearia e soprattutto l’eccezionale origine e qualità delle olive, consentono la produzione di un olio extra vergine d’oliva finemente delicato con un ottimo fruttato. Così per i vini, prodotti nella nuova cantina dotata delle più moderne tecnologie, per essere poi perfezionati nella storica cantina di famiglia, ambiente unico e suggestivo.
Il tour dell’azienda prevede:
-visita della cantina di vinificazione con accurata spiegazione dei vari processi e passeggiata all’interno dei vigneti, circostanti l’azienda.
-visita del frantoio tradizionale spremitura a freddo con macine in pietra e relative informazioni sul metodo di produzione dell’olio extra vergine d’oliva.
-visita della cantina storica, interamente scavata nel tufo e percorso nella grotta con all’interno la tenuta di barrique.
– presentazione dei 6 vini prodotti dall’azienda e degustazione (light lunch) a base di prodotti e tipici dell’alta Tuscia: bruschette, crostini con patè, frittatine di verdure, salumi tipici (capocollo-salsiccia al cinghiale e al tartufo-ventresca-salame schiacciato), formaggi tipici abbinati a marmellate di uva, fagioli della Tuscia con lardo e salvia, Insalata, ricotta di pecora locale con miele di acacia (servito come dessert).
Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Giorno 4 – VILLA LANTE  BAGNAIA –

La mattina è dedicata alla visita della splendida Villa Lante, uno dei migliori esempi di villa tardo rinascimentale situata all’interno di un parco di 22 ettari che ospita magniloquenti fontane con giochi d’acqua ed uno splendido giardino all’italiana. 
Rientro a Viterbo e pranzo libero.
POMERIGGIO
Tempo libero.
Cena libera e pernottamento.
 

Giorno 5 – PARTENZA
Colazione e partenza.

Fine dei nostri servizi.

Quotazione su richiesta per piccoli e grandi gruppi, contattateci per un preventivo!

bottom of page