Civita Castellana, sorge su un piano tufaceo dai pendii scoscesi, coincidente con il sito originario della città di Falerii Veteres.
Di grande interesse l’imponente rocca dei Borgia, realizzata su progetto iniziale di Antonio da Sangallo il Vecchio, edificata a partire dal 1492 come roccaforte a difesa dello Stato Pontificio, ed il duomo, eretto nel XII secolo, con le decorazioni a mosaico risalenti al 1210, grandiosa opera della famiglia di marmorari romani dei Cosmati.

La città Falisco-Romana di Falerii Novi e la adiacente Via Amerina, strada militare romana, costituiscono un complesso monumentale-archeologico di grande interesse, con la chiesa di Santa Maria in Faleri, di origine cistercense (1200 circa), ed il complesso abitativo che fu sede vescovile dal IV al XI secolo.